A partire dal 29 marzo in Italia arriveranno le mascherine. C’è l’accordo con la Cina, che prevede una maxi fornitura settimanale di 8 milioni di mascherine Ffp2-3 e 6 milioni di mascherine chirurgiche. Sono numeri importanti, che si vanno ad aggiungere alle altre forniture arrivate nei giorni scorsi da Egitto, India, Germania e Brasile.
Per evitare la dipendenza dalle importazioni, inoltre, nelle prossime ore un consorzio di produttori italiani inizierà a produrre ulteriori mascherine. Grazie a questo prezioso contributo, si dovrebbe coprire metà del fabbisogno del Paese.